Redazione

Gay pride a Milano patrocinato dal sindaco Sala

Sala patrocina l’ennesimo gay pride, indossando una camicia arcobaleno. Dopo i calzini, il sindaco di Milano dimostra che, in fatto di abbigliamento, è allineato alla sua gestione della città. Da quando invitava a non considerare il virus una minaccia, al voltafaccia per il fronte delle chiusure più estremo, fino al difendere i laboratori di integrazione …

Gay pride a Milano patrocinato dal sindaco Sala Leggi altro »

Arginare il business dell’immigrazione incontrollata

Dal 21 giugno sono stati circa duemila gli arrivi di immigrati clandestini dal continente africano, di cui la metà traghettata sulle nostre coste dalle ONG che fanno la spola tra Italia ed Africa. È evidente che ci sia un problema di gestione del fenomeno, eppure il Ministro dell’Interno Lamorgese nicchia e scarica la responsabilità sull’UE, …

Arginare il business dell’immigrazione incontrollata Leggi altro »

Draghi prosegue la sua opera di dissoluzione del Paese

Il Presidente del Consiglio è rientrato in anticipo da Madrid per riordinare le fila dei servi di regime, Conte in particolare, riottoso a uniformarsi a causa delle vicende del suo partito agonizzante e dal tentativo di riposizionarsi per non perdere poltrone in Parlamento. La politica, nel senso nobile del termine, è defunta, seppellita da un …

Draghi prosegue la sua opera di dissoluzione del Paese Leggi altro »

La sinistra tenta di far passare lo Ius Scholae alla Camera

Caduto in disgrazia lo Ius Soli, la sinistra si ricompatta e ci riprova con lo Ius Scholae, volto a concedere la cittadinanza ai figli di stranieri nati in Italia o trasferitisi entro il dodicesimo anno d’età, che abbiano anche solo frequentato un ciclo d’istruzione per 5 anni. Una forma camuffata di Ius Soli, che coinvolge …

La sinistra tenta di far passare lo Ius Scholae alla Camera Leggi altro »

Contro carovita e speculazione, unica via d’uscita: Rivoluzione!

I militanti romani del Movimento Nazionale hanno affisso uno striscione fuori la sede del Gruppo Api, la più grande compagnia petrolifera nazionale. Scopo dell’azione quello di denunciare una speculazione bella e buona a danno dei cittadini italiani. Gli aumenti del carburante e del costo della vita in generale, infatti, non sono dovuti a contingenze sfavorevoli, …

Contro carovita e speculazione, unica via d’uscita: Rivoluzione! Leggi altro »

Armi italiane all’Ucraina: una vicenda tragicomica

Il governo italiano è l’unico ad aver secretato il dettaglio degli armamenti inviati a Kiev – al contrario dei Ministeri della Difesa degli altri paesi NATO che stilano liste dettagliate accessibili al pubblico – ma il sottobanco è saltato. La fantomatica segretezza è salva solo sulla carta, poiché la Polizia Stradale di Salerno ha esposto …

Armi italiane all’Ucraina: una vicenda tragicomica Leggi altro »

Aspi annuncia rincari sui pedaggi autostradali

Inflazione al galoppo, carovita in aumento, ma i salari restano al palo. La scure dei rincari sui pedaggi autostradali è pronta a calare sugli italiani: Aspi ha annunciato un aumento delle tariffe, lamentando un incremento dei costi di gestione, nonostante lo scorso anno Autostrade per l’Italia abbia chiuso l’esercizio con utili per oltre 700 milioni …

Aspi annuncia rincari sui pedaggi autostradali Leggi altro »

Autotrasportatori sardi in protesta contro il caro gasolio

Sardegna: linea dura dei camionisti che protestano contro il caro carburante e le deficitarie politiche del governo a sostegno del settore trasporti. Il caro carburante e l’aumento del pedaggio autostradale sono insostenibili per imprese e cittadini.A nulla valgono le elemosine di un governo distante non solo dal popolo, ma dalla realtà, che tenta di distrarre …

Autotrasportatori sardi in protesta contro il caro gasolio Leggi altro »